Home page

Login Soci

Scala del mare

Le onde sono la conseguenza dell'attrito e della pressione del vento sulla superficie del mare. Non essendo mai il vento regolare in forza e in direzione, l'aspetto del moto ondoso non può essere omogeneo: si formani quindi onde di diverse altezze e lunghezze.
ONDE DI MARE VIVO O DI VENTO: sono le onde originate direttamente dalla pressione del vento. Nella tavola seguente è riportata la scala descrittiva dello stato del mare vivo o scala Douglas.

ONDE DI MARE MORTO e LUNGHE: le onde di vento partono da una zona centrale propagandosi a raggiera a grande distanza. Durante il loro percorso diminuisce l'altezza ma aumenta la lunghezza. Si formano cosi le onde lunghe, provenienti da zone di burrasca e le onde morte residui di altre onde generate da un forte vento, entrambe meno offensive delle onde di mare vivo.

La scala Douglas indica le condizioni dello stato del moto ondoso in base all'altezza media delle onde più alte, definite come la media del terzo di onde più alto. Questa scala non indica dunque la forza del mare ma piuttosto si riferisce alla velocità del vento che origina le onde. La scala Douglas è suddivisa in 9 gradi a cui corrispondono altrettante descrizioni che sono quelle convenzionalmente utilizzate al posto dei numeri. (ad es. si dice mare grosso e non mare forza 7) per non creare confusione con i gradi della scala Beaufort.
Grado Termine descrittivo dello stato del mare ALTEZZA MEDIA DELLE ONDE (metri)
0 Calmo (piatto, liscio) -
1 Quasi calmo (con increspature) 0 - 0,10
2 Poco mosso (con piccole onde) 0,10 - 0,50
3 Mosso 0,50 - 1,25
4 Molto mosso 1,25 - 2,50
5 Agitato 2,50 - 4
6 Molto agitato 4 - 6
7 Grosso 6 - 9
8 Molto grosso 9 - 14
9 Tempestoso oltre 14

 

Lazio Vela Club Velico Riva Azzurra

Associazione Sportiva Dilettantistica

Via di Badino km. 5,400 - Borgo Hermada - Terracina - LT

Copyright © 2012 - 2018. All Rights Reserved.

Privacy Policy

Joomla Social Extensions